Una sezione per offrire contenuti di approfondimento a servizio di una crescita umana e cristiana alla luce del Vangelo e della spiritualità della Comunità Missionaria di Villaregia.

 

 

“Chi segue Cristo non può che diventare missionario”

Questa espressione colta tra le righe del messaggio di Papa Francesco per la giornata missionaria mondiale di quest’anno ci consente di ribadire il carattere missionario di tutta la Chiesa, sebbene il pontefice nel suo messaggio metta in risalto la dimensione missionaria della vita consacrata in consonanza con l’anno ad essa dedicata. La gestione ordinaria delle parrocchie, il lavoro pastorale o il vissuto dei credenti spesso mette tra parentesi il gran compito della missione affidato ad ogni battezzato. Affermare che “Chi segue Cristo non può che diventare missionario” , ci interroga su...

Provvidenza: nome di Dio!

La CMV, in seno alla Chiesa, comprende e testimonia il suo carisma basando la “Comunione trinitaria” per la “Missione ad gentes” sul pilastro della Provvidenza. La Provvidenza è uno dei nomi di Dio nella Sacra Scrittura: “ Abramo chiamò quel luogo: ‘Il Signore provvede ’”, ricorda il testo di Genesi 22,14, narrando la storia di Abramo, chiamato da Dio ad offrire in sacrificio il proprio figlio Isacco sul monte Moria come segno del suo amore incondizionato alla volontà del Signore. L’angelo ferma la mano di Abramo dal compiere il sacrificio e Dio pone dinanzi a lui un ariete per l’offerta...

E’ tempo di "missio ad gentes"

Siamo chiamati a essere discepoli - missionari nella quotidianeità e a portare la gioia del Vangelo a tutti gli uomini. Il contesto storico in cui viviamo offre numerose opportunità per continuare a testimoniare con passione e fiducia la tenerezza di Dio per tutti i suoi figli. La fede ci fa guardare con misericordia la storia umana . E' una storia che riconosciamo attraversata dal peccato e dalle strutture di peccato. Ma in essa riconosciamo pure la grandezza dell'agire di Dio e la forza di un amore che riempie il cuore di speranza, di un amore che "ama sino alla fine" (Gv 13,1). Il...

Comunità: mistero di unità e relazione

Molti sono gli approcci cui si può ricorrere per parlare di comunità: da quello semantico ed etimologico, a quello sociologico a quello culturale... Comunità infatti è una parola che appartiene al linguaggio corrente e anche al linguaggio di molte discipline, con significati tecnici di non facile definizione. Ma questa parolina, che deriva dal latino communitas, e che significa comunanza, partecipazione, società, vita civile, affabilità, appartiene originariamente proprio al lessico neotestamentario dal quale è stata poi mutuata ed applicata a svariati campi, laddove ci si volesse riferire...

Pagine