700 bambini inviati ad evangelizzare

11° missione evangelizzatrice dei bambini
Nella missione di san Paolo – Brasile, si è svolta, il 17 giugno, l’11° edizione della Missione evangelizzatrice dei bambini. Anche quest’anno l’evento ha visto una grande partecipazione: 700 bambini e 300 adulti che si sono preparati alla Scuola della fede, per annunciare l’amore di Dio nei quartieri poveri della Parrocchia SS. Trinità. Piccoli missionari - La missione è iniziata nei locali del Centro per l’infanzia S. Giulia con la celebrazione della messa di invio, durante la quale i bambini hanno ricevuto la croce dell’evangelizzatore e il mandato ad annunciare, suddivisi in...

Giornata mondiale del rifugiato

Giornata mondiale del rifugiato
Giornata mondiale del rifugiato 2018: per sensibilizzare al dramma di coloro che fuggono dai propri paesi d’origine a causa di guerre, violenze, fame e sfruttamento. Dal 2001 ricorre la Giornata Mondiale del Rifugiato per ricordare l’approvazione della Convenzione sui Rifugiati da parte dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite avvenuta nel 1951 e per valorizzare la rete mondiale dell’accoglienza e dell’integrazione che invita a non dimenticare le tante storie di sofferenza, di umiliazione ma anche di riscatto di chi è riuscito a ricostruire il proprio futuro, portando il proprio...

Serata multietnica per Maputo

Il consueto appuntamento annuale della Serata multietnica a sostegno di un progetto missionario sabato 16 giugno 2018 ha radunato alcune centinaia di persone nel Centro missionario pordenonese. La diciottesima edizione di questo evento di solidarietà ha goduto di una grande partecipazione e di una straordinaria generosità dei convenuti, che hanno potuto contribuire all'ampliamento del progetto Maputo " Insieme costruiamo il futuro ". Questo progetto include corsi di formazione per i giovani e adulti, percorsi di educazione alimentare per bambini, corsi di alfabetizzazione per le donne e...

Festa a Maputo per la 28° Giornata del bambino africano

Giornata del bambino africano
Festa, il 16 giugno, per 250 bambini nella missione di Maputo, in occasione della 28° Giornata del bambino africano. La Giornata fu istituita nel 1991 dall’Unione Africana (allora Organizzazione dell’Unione Africana) in memoria del massacro di bambini avvenuto a Soweto (Sudafrica) il 16 giugno 1976 durante una manifestazione indetta per chiedere migliori condizioni di insegnamento. Da allora ogni anno l’evento è sempre molto atteso, soprattutto dai bimbi che per un giorno si sentono al centro dell’attenzione degli adulti. Ai bambini, che frequentano i corsi di sostegno nel centro...

Abbiamo riso per una cosa seria. Che gioia!

Abbiamo riso per una cosa seria 2018
Sabato 09 aprile si è celebrata la messa di ringraziamento con i volontari della campagna "Abbiamo riso per una cosa seria 2018". La celebrazione è iniziata con l'intervento di Margie Pagan che, a nome dell'equipe e della comunità, ha ringraziato i volontari per il tempo e le forze donate. La parola che ha preso significato lungo la serata è stata "Kanimambo" che in lingua ronga vuole dire "Grazie". A questo si sono uniti con la loro testimonianza due dei volontari che già da qualche anno aderiscono alla campagna. Attraverso alcune immagini e foto abbiamo ringraziato tutti...

Mensilona GimVi

Domenica 10 giugno la CMV di Lonato del Garda ha vissuto l’imperdibile appuntamento della “Mensilona”: l’ultima tappa dell’annuale percorso di formazione per tutti i gruppi GimVi della comunità... c’erano proprio tutti: dai più piccolini ai più grandi! La bellezza e il significato della giornata è stato riassunto da p. Siro durante l’omelia della messa che ha aperto la giornata: essere insieme famiglia, essere insieme una Casa dove la presenza del Signore può continuare a vivere. Capiamo infatti che solo insieme è possibile costruire un mondo migliore rispetto a quello che abbiamo...

Comunicato Appello della Conferenza degli Istituti Missionari Italiani (CIMI)

Appello CIMI al Presidente del Consiglio
Riportiamo l'Appello al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte sottoscritto da tutti gli istituti missionari italiani della CIMI (di cui la CMV fa parte) Come cittadini e cristiani siamo esterrefatti e indignati della decisione del ministro degli interni Matteo Salvini che impedisce alla nave Aquarius di portare in salvo nei porti italiani 629 migranti, salvati in acque territoriali libiche. Il rifiuto di prestare soccorso ai migranti non ha precedenti nella nostra storia ed è in flagrante violazione delle convenzioni internazionali, di cui anche l’Italia è firmataria,...

Festa della Santissima Trinità

Domenica 27 maggio, i missionari e i volontari della Comunità di Lonato si sono radunati presso il centro missionario per celebrare insieme la Festa della Santissima Trinità. La giornata è iniziata con una riflessione proposta da Daniela Facchin, la quale ha aiutato ai presenti ad approfondire uno degli aspetti del carisma della CMV: unità nella diversità . Durante la celebrazione eucaristica alcuni missionari hanno rinnovato i loro voti . Come loro, anche tutti i presenti hanno rinnovato il loro impegno a vivere il carisma trinitario. Guarda il video sintesi della Celebrazione...

Ritiro di spiritualità GimVi Adulti 1

Il 12 e 13 maggio si è svolto, nella sede di Lonato del Garda, il ritiro di spiritualità del Gruppo GimVi adulti 1. Sono stati due giorni dedicati all' ascolto della parola di Dio e alla contemplazione della Sua presenza nell'Eucaristia . Un'esperienza per constatare che uniti a Gesù Eucaristia ciascuno può diventare “pane spezzato” e donato per il mondo. Una partecipante, al termine del ritiro, ha affermato: "Gesù si è donato a noi nella parola che abbiamo ascoltato, ci ha accolti, nutriti con la verità che trasforma i cuori di pietra in cuori di carne...Egli si è donato a noi...

"Dall’Hindu Kush alle Alpi", il libro di Fawad Raufi

Sabato 12 maggio presso il Centro missionario di Pordenone, Fawad Raufi, giovane insegnante, scrittore e poeta afgano che vive in Italia dal 2016, ha presentato il suo libro "Dall’Hindu Kush alle Alpi", che descrive la sua odissea per giungere in Europa, per scappare da una guerra senza fine e tentare di salvare così la propria vita. Un folto pubblico ha partecipato alla serata-evento, segno di una comune sensibilità rispetto alla vita e alle sorti dei tanti giovani che affrontano situazioni e sofferenze inimmaginabili, per approdare in un luogo sicuro come è l’Europa. Nella maggioranza...

Pagine