Consegna dei doni della CEI e Caritas Italiana

La Conferenza Episcopale Italiana e la Caritas Italiana, in risposta alla pandemia che ha toccato il mondo intero, hanno finanziato 541 progetti sociali, per un totale di 9 milioni di euro, in Africa ed altri paesi particolarmente colpiti dal COVID-19.


Mercoledi 5 Agosto 2020, nella nostra missione di San Lorenzo a Yopougon (Costa d'Avorio) , c’é stata la cerimonia per la consegna ufficiale dei doni destinati  a dieci progetti sanitari a favore di diversi centri medici che si trovano nelle periferie di Abidjan: dispositivi di protezione individuale (mascherine, gel idroalcolico) e strumentazioni mediche (sterilizzatori, respiratori, termometri a infrarossi). 

  • Centro medico-sociale St Laurent de Yopogon Kouté (gestito dalla Comunità Missionaria di Villaregia)
  • Centro socio sanitario di Ange Gardien nel quartiere di ABOBO ; FSUCOM Yopougon Port Bouet 2 ; Centro medico "Sœurs de la Providence" nel quartiere di Abobo Anonkoua 
  • Ospedale pubblico del quartiere Treichville (Fondazione Soleterre)
  • Centro di Medico Joseph Allamano de Dianra; Centro de medico cattolico Notre Dame de la Consolata d’Odienné (missionari della Consolata)

Il Nunzio Apostolico della Costa d’Avorio, sua Ecc. Mons. Paolo Borgia, presente alla cerimonia, ha ricordato l’invito di Papa Francesco che é all’origine di questa iniziativa «Non possiamo andare avanti soli, ma tutti insieme ». La solidarietà e la fraternità sono i valori che la Chiesa desidera sottolineare in questo tempo cosi difficile per tutta l’umanità.

All'evento hanno partecipato anche alcuni rappresentanti del ministero della salute e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) oltre alle autorità amministrative della città ivoriana. 

P. Mattia Melis, responsabile della nostra comunità di Yopugoun ha sottolinato l'importanza dell'iniziativa a favore della popolazione colpita dal COVID-19 e ha espresso la gratitudine degli organismi beneficiari per quanto ricevuto in dono attraverso questo progetto.

Il Responsabile della AVSI-CI, Lorenzo Manzoni ha aggiunto che l’iniziativa di collaborazione tra i vari centri medici operanti in Costa d’Avorio é non solo una strategia di azione efficace ma espressione della volontà di essere UNO al servizio dell’UOMO.

Ecco qualche foto della cerimonia