Flash mob e appello al Parlamento: due azioni per promuovere i diritti umani. La Comunità Missionaria di Villaregia risponde alla chiamata della Cimi


In vista del 70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, la Conferenza degli istituti missionari (Cimi) aderisce alle iniziative promosse dal Comitato nazionale per il 70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani e dagli organizzatori della marcia PerugiAssisi.

E, in qualità di membro del Cimi, anche Cmv aderirà alle iniziative in programma.

Gli appuntamenti sono 2: un flash mob organizzato per mercoledì 5 dicembre e un invito a partecipare alla Giornata mondiale d’azione per i diritti umani il 10 dicembre.

Il flash mob di mercoledì 5 dicembre, convocato per le ore 15.00 in piazza Montecitorio a Roma, è rivolto a tutti coloro che intendono dare voce ai diritti umani, facendo appello al Parlamento italiano affinché riaffermi il valore insopprimibile della Dichiarazione universale dei diritti umani e si riunisca il 10 dicembre, in seduta comune, per discutere dello stato dei diritti umani in Italia, in Europa e nel mondo e attuare l’agenda politica dei diritti umani.

Con tale appello si chiederà al Governo e al Parlamento di:

1. tagliare le spese militari e investire le risorse risparmiate sulla lotta alla povertà e le politiche locali di sviluppo dell’economia della fraternità

2. investire sulla promozione di un lavoro dignitoso per tutti

3. fermare l’invio di armi all’Arabia Saudita e in tutte le altre zone di guerra

4. firmare il Trattato Onu per l’abolizione delle armi nucleari e promuovere la messa al bando delle armi killer

5. riconoscere il diritto di cittadinanza delle seconde generazioni

6. garantire adeguate risorse alla cooperazione e coerenza nelle politiche per realizzare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibili e gli Accordi di Parigi sul Clima

7. garantire il diritto ad una libera e corretta informazione

8. firmare a Marrakech il Global Compact on Migration, fermare la politica dei respingimenti in mare e cancellare delle misure anti-migranti che violano i diritti umani

9. adottare un piano nazionale per l’accoglienza dignitosa dei migranti e rifugiati

10. investire sul Servizio civile universale e i Corpi civili di pace.

 

Firma anche tu l’appello al Parlamento!

Scrivi una mail a: adesioni@perlapace.it

www.peridirittiumani.it www.perlapace.it

 

Alla Giornata di mobilitazione del 10 dicembre, il Comitato nazionale per il 70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani propone di partecipare osservando 1 minuto di silenzio alle 12 oppure organizzando varie iniziative di mobilitazione nella propria città.

Secondo gli organizzatori “centinaia di iniziative si svolgeranno il 10 dicembre nelle scuole, università, enti pubblici, strade e piazze di tutt’Italia. Ma nessuna iniziativa è ancora stata assunta dal Governo e dal Parlamento Italianoper questo anniversario.

 

Per informazioni e comunicazioni:

Comitato nazionale per il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani presso la Tavola della Pace

Via della viola, 1 Perugia – Tel. 335.6590356 – 075/5736890

e-mail: adesioni@perlapace.it