Al 5° Congresso Missionario Giovanile (COMIGI) 300 giovani si sono ritrovati per riflettere insieme sui temi dell'animazione missionaria e della vocazione.


Dal 28 aprile al 1° maggio 2018 a Sacrofano (RM) si è svolto il 5° Congresso Missionario Giovanile (COMIGI) dal tema “Sulla tua parola getterò i miei sogni”.

L’appuntamento, che ha cadenza triennale, ha riunito circa 300 giovani provenienti da tutta Italia, delegati di diverse realtà missionarie. Anche la Comunità Missionaria di Villaregia è stata rappresentata da una piccola delegazione di missionari e di giovani che frequentano i GimVi (Gruppi di Impegno Missionario): p. Duccio Zeme, Rosa Gaglione, Nunzia Sodano, Mena Ardolino, Filippo Corvi, Maria Grazia De Riggi e Mattia Davanzo. Con loro era presente Luigia Monda, delegata del Centro missionario diocesano di Nola, diocesi in cui opera una delle sedi della Comunità.
 


Il Convegno Missionario Giovanile, promosso dal settore giovanile della Fondazione Missio, è stato organizzato in collaborazione con gli Istituti missionari presenti in Italia e rappresentati nella Consulta Nazionale.
Si è trattato di un importante momento di analisi, riflessione e confronto sulle scelte dell'animazione missionaria giovanile, in particolare in vista del Sinodo dei Vescovi “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Il tema della vocazione e della chiamata a realizzare il sogno di Dio per ognuno di noi è stato il filo rosso che ha legato le tre giornate, durante le quali i giovani hanno sognato una Chiesa povera, nomade e libera.
 


Per i giovani delegati della CMV è stata “un‘esperienza di arricchimento e di approfondimento del carisma missionario" che, per usare le parole di Rosa Gaglione, "ha accresciuto in noi il desiderio di farci dono e ha fatto riscoprire i nostri sogni, portando alla luce quello più grande: il sogno di Dio per la nostra vita”.

Per ulteriori approfondimenti: https://www.missioitalia.it/comigi-i-giovani-sognano-una-chiesa-vicina-povera-e-inclusiva/