Martedì 25 giugno si è tenuta la cena di beneficienza “Chef for Burkina” sulla terrazza dell'hotel The Hive di Roma, dove l'alta cucina espressa degli chef presenti si è ben sposata con la solidarietà sincera e la partecipazione gioiosa dei partecipanti


Con la buona riuscita della serata di beneficienza è stato fatto un altro importante passo avanti nella realizzazione del progetto "Seminando Futuro per Tutti", a sostegno di uno sviluppo sostenibile dell’area in cui opera la Comunità Missionaria di Villaregia in Burkina Faso.
 

L'intero ricavato della serata contribuirà, infatti, al completamento del progetto che la Comunità ha avviato nella periferia di Ouagadougou per favorire l'autosussistenza di famiglie e agricoltori locali, attraverso attività di microcredito e la realizzazione di orti comunitari e pozzi d’acqua per l’irrigazione.

 

 

Nella capitale dello Stato dell'Africa occidentale i missionari operano al fianco della popolazione dal 2017, attraverso la promozione di progetti di sviluppo umano e sociale.


Lo showcooking

Protagonisti della performance culinaria Alessandro Circiello e Raimondo Mendolia, che per la preparazione dei suoi Tortelloni Pastathletic ha utilizzato la farina di Fonio, antico cereale africano naturalmente privo di glutine.

 

Grazie agli ospiti, che con la loro partecipazione hanno contribuito all'avanzamento del progetto in Burkina Faso, e a tutti coloro che hanno reso possibile la riuscita della serata: l'hotel, gli chef e i collaboratori che hanno gestito l'organizzazione dell'evento.

 

 


Ti potrebbero interessare anche

Finalmente l'acqua! A Ouagadougou il primo pozzo per l'irrigazione

Il sogno di Marie si è realizzato grazie all'aiuto di tanti