Martial è un giovane di Yopougon che insieme a quattro amici, Guillaume, Serge, Ange e Harding ha deciso alcuni anni fa di aprire un negozio di stampe e fotocopie in un popoloso quartiere della periferia di Abidjan.


La loro voglia di riuscire e di mettere a frutto i propri talenti li ha spinti a lanciarsi nell’avventura del costituire una impresa, Sion Imprimerie, nella quale hanno investito tutto quello che avevano. La loro passione per il lavoro e per la grafica, il faticoso porta a porta presso tutte le attività commerciali della zona per offrire i loro servizi e fare conoscere la loro attività, la forza di non arrendersi mai, ha permesso loro di trovare numerosi clienti e di superare tutte le difficoltà.


RISORSE LIMITATE - “All’inizio è stata molto dura - spiega Martial - perché avevamo pochissimi fondi per fare funzionare la nostra piccola impresa e assumere gli ordini che ci arrivavano. Le attrezzature di cui disponevamo non erano abbastanza veloci per rispettare i tempi di consegna, bisognava lavorare anche le notti per stampare gli ordini più impegnativi, non riuscivano a soddisfare le necessità dei clienti. Quando lavori così rischi di dover chiudere l’attività dopo poco tempo”.


INVESTIRE PER IL DOMANI - Impossibile per i 5 giovani imprenditori trovare i finanziamenti necessari per assicurare il futuro della loro attività. Finché non hanno bussato alle porte della missione Saint Laurent dove è attivo il progetto di formazione, finanziamento e accompagnamento per i giovani e le donne che desiderano iniziare o potenziare una attività commerciale.

“Avevamo bisogno di un aiuto per l’acquisto di un computer, di una stampante più veloce e degli inchiostri per le stampe – continua Martial – e per questo ci siamo rivolti alla missione Saint Laurent. Qui abbiamo trovato non solo un’ottima accoglienza per il nostro progetto, ma anche delle persone che hanno dimostrato di avere fiducia in noi e nelle nostre capacità. Grazie a questo aiuto ora possiamo offrire dei nuovi servizi, soddisfare i clienti e il giro d’affari è aumentato notevolmente”. 


UN FUTURO NEL PROPRIO PAESE - “Abbiamo affittato anche un secondo locale – prosegue Serge, suo stretto collaboratore - e avviato nuovi servizi quali i corsi di informatica, contabilità e gestione, infografica. Stiamo assumendo altre persone che lavorano con noi e contiamo di fare meglio nei prossimi anni. Siamo contenti per questa iniziativa che sta permettendo a tanti giovani come noi a costruire il proprio futuro nel nostro Paese, valorizzare le nostre capacità e talenti e non dover partire all’estero nella speranza di una vita migliore”.

 

Firma nell’apposito spazio sulla dichiarazione dei redditi (modello CUD, 730, UNICO)
e indica il codice fiscale di CO.MI.VI.S. Onlus01262840299

 

 

Leggi le altre storie scritte grazie al 5x1000 a COMIVIS