La famiglia come "chiesa domestica"

La famiglia è ed è chiamata ad essere “ chiesa domestica ”: questa espressione intende sottolineare la bellezza della vocazione della famiglia invitata a riscoprire la sua identità più profonda e a prendere consapevolezza della ricchezza straordinaria di questa sua vocazione ma anche del suo grande compito Conosciamo l’espressione “ chiesa domestica ” , recuperata a partire dal Concilio Vaticano II ( Lumen Gentium , 11) e dal Magistero della chiesa, da alcuni passi del Nuovo Testamento e, in particolare, di San Paolo: fa riferimento all’abitudine e all’esperienza dei primi cristiani di...

Coronavirus. Pregare per i cari morti

Come esprimere il cordoglio e unirsi nella preghiera in questo periodo in cui i funerali si svolgono senza la messa esequiale e in forma ristretta? Uno degli aspetti più angoscianti di queste settimane di isolamento è il fatto di non poter dare l’ultimo saluto a una persona cara . L’epidemia da Covid-19 in corso, infatti, ha modificato i riti funebri: ogni cerimonia religiosa è sospesa , non si può andare a casa del defunto o nella cappella mortuaria dell’ospedale, recarsi al cimitero per la sepoltura. Per le persone morte a causa del virus l’ultimo saluto è negato addirittura alle...

Distanti coi corpi, ma non col cuore

Distanza di sicurezza è qualcosa con cui abbiamo cominciato a familiarizzare quando studiavamo per conseguire la patente di guida: è la distanza adeguata per evitare tamponamenti. Oggi ci viene chiesto di mantenerla anche nei rapporti interpersonali. Qualsiasi persona, anche amata, può contagiarci; oppure noi possiamo essere portatori del virus per altri. In famiglia non è spesso facile rispettare questa misura, con chi viene da fuori forse riusciamo ad essere più attenti. Mi sono chiesto, però, quanto mantenessimo le distanze già prima del virus, quante persone già lasciassimo distanti da...

Quaresima 2020, il messaggio del Papa

«Vi supplichiamo in nome di Cristo: lasciatevi riconciliare con Dio» è il titolo del messaggio che Papa Francesco rivolge a tutti i fedeli per la Quaresima 2020, "un momento favorevole per prepararci a celebrare con rinnovato cuore il grande Mistero della morte e risurrezione di Gesù" Il mistero pasquale, fondamento della conversione Questo è il titolo del primo paragrafo del messaggio del Pontefice. “ La gioia del cristiano viene dall’ ascolto e dall’accoglienza della Buona Novella della morte e risurrezione di Gesù” (il kerygma). Il Papa ci ricorda che riceviamo la vita del Padre, che...

Il Dio vivente è la vivente Trinità

“Non possiamo abbracciare l’oceano, ma possiamo entrare in esso: la Trinità non è soltanto un mistero e un articolo della nostra fede, è una realtà viva e palpitante”. Meditazione d'avvento di padre Raniero Cantalamessa, predicatore della Casa Pontificia Una esperienza del Dio vivente In queste meditazioni di Avvento ci siamo messi alla ricerca del Dio vivente. Quando si tratta della conoscenza del Dio vivente, una esperienza vale più di molti ragionamenti e io vorrei iniziare questa seconda meditazione proprio con una esperienza. Chiedo scusa se è un po’ lunga. Tempo fa ricevetti la...

Messaggio del Santo Padre per la Giornata missionaria mondiale 2019

"Battezzati e inviati: la Chiesa di Cristo in missione nel mondo" è il titolo scelto da Papa Francesco per il suo messaggio sulla giornata missionaria mondiale, che si celebra il 20 ottobre 2019. Di seguito il testo integrale Cari fratelli e sorelle, per il mese di ottobre del 2019 ho chiesto a tutta la Chiesa di vivere un tempo straordinario di missionarietà per commemorare il centenario della promulgazione della Lettera apostolica Maximum illud del Papa Benedetto XV (30 novembre 1919). La profetica lungimiranza della sua proposta apostolica mi ha confermato su quanto sia ancora oggi...

L’amore più forte della morte

"Entriamo nei giorni santi della Pasqua: giorni speciali, diversi. Altri. Giorni nei quali l’amore appassionato di Dio incontra la banalità, la bassezza, la polvere assoluta degli uomini. E nella storia di Gesù c’è tanta banalità". L'introduzione al Triduo pasquale di p. Luca Vitali Entriamo nei giorni santi della Pasqua : giorni speciali, diversi. Altri. Giorni nei quali l’amore appassionato di Dio incontra la banalità, la bassezza, la polvere assoluta degli uomini. E nella storia di Gesù c’è tanta banalità. Ci hanno cresciuti facendoci credere che dovesse essere ucciso ma una buona...

Quaresima, il messaggio di Francesco

“L’ardente aspettativa della creazione è protesa verso la rivelazione dei figli di Dio” è il tema del messaggio del Pontefice per la Quaresima 2019, di cui riportiamo il testo integrale Cari fratelli e sorelle, ogni anno, mediante la Madre Chiesa, Dio «dona ai suoi fedeli di prepararsi con gioia, purificati nello spirito, alla celebrazione della Pasqua, perché […] attingano ai misteri della redenzione la pienezza della vita nuova in Cristo» (Prefazio di Quaresima 1). In questo modo possiamo camminare , di Pasqua in Pasqua, verso il compimento di quella salvezza che già abbiamo ricevuto...

Etiopia, vecchi problemi e nuove speranze

Povertà e siccità sono i fenomeni che spingono la popolazione etiope a emigrare sia nelle zone interne più ricche che verso i Paesi del Golfo. La Comunità Missionaria di Villaregia svilupperà progetti in campo umanitario, educativo e sanitario Tre missionarie e due missionari della Comunità si stanno preparando per partire e assumere una nuova missione in Etiopia . Tra i principali ambiti di intervento ci sono lo sviluppo sociale e umano della popolazione; l'educazione, l'istruzione; la sicurezza alimentare. Situata nel Corno D’Africa, l’Etiopia occupa il 174esimo posto su 188 paesi nella...

Questo povero grida e il Signore lo ascolta

Commento al messaggio del Papa per la Giornata mondiale dei poveri Domenica 18 novembre celebreremo per volere di Papa Francesco la seconda Giornata mondiale dei poveri. Perché una giornata nella chiesa dedicata ai poveri? Perché forse, nonostante la vita vissuta da Gesù e la testimonianza di tanti discepoli, i poveri sono ancora ai margini reali delle nostre comunità. E questo non va bene. Non va bene perché il Vangelo ci testimonia altro. In effetti fin dagli inizi del suo pontificato il Papa venuto da lontano ci ricorda che oggi il mondo macina scarti cioè considera uomini, donne e...

Pagine