28 Novembre 2019

Giovedì 28 novembre 2019 presso l'Auditorium di Budrio, in provincia di Bologna, ci sarà un incontro sui corridoi umanitari come modello di accoglienza e di integrazione possibile


"Una strada di speranza" è il titolo della serata organizzata all'Auditorium di Budrio dalla zona pastorale di Budrio, in collaborazione con la Comunità di Villaregia e la cooperativa sociale DoMani, per presentare il progetto "Corridoi umanitari", come alternativa sicura e legale ai viaggi della disperazione, cui troppo spesso assistiamo.

 

Relatore della serata sarà Giacomo Rondelli, project manager di DoMani, che si occupa di corridoi umanitari da tre anni, dopo aver vissuto in Etiopia. Partendo dall'esperienza della cooperativa all'Eremo di Ronzano, ci aiuterà a conoscere meglio questa forma di accoglienza, a capirne gli obiettivi e le opportunità per una società più aperta, dialogante e fraterna.

 

Modererà Giovanni Vai, membro della Comunità di Villaregia. Nella casa di Vedrana il 31 ottobre scorso sono stati accolti 3 giovani (Binyam, Amr e Abdelrahman) provenienti da un campo profughi dell'Etiopia, arrivati in Italia grazie proprio ai corridoi umanitari.

 

L'iniziativa è patrocinata del Comune di Budrio.


Per info

Giovanni Vai

cell: 348 431 9942

e-mail: giovanni.vai@villaregia.org

 

 

Facebook
Missione Albania
Centro missionario diocesano Forlì