La gioia e il coraggio di mettersi al servizio degli altri. Dal 28 al 31 dicembre abbiamo accolto nella Comunità di Quartu Sant'Elena due gruppi scout


Sono stati con noi il noviziato di Sanluri e il noviziato e il clan di Iglesias per la route invernale, esperienza di servizio gratuito. Uno dei gruppi era stato nella nostra Comunità l’anno scorso e l’esperienza era stata così interessante e coinvolgente da voler ritornare, invitando altri amici.

 

I giovani hanno donato tempo e forze con molta generosità nei vari servizi per la missione. In particolare, presso un supermercato hanno partecipato all’iniziativa “La spesa del cuore”, raccolta alimentare per la missione e per le famiglie bisognose del nostro territorio.

 

Inoltre, grazie al loro aiuto, abbiamo potuto selezionare e preparare per la donazione i capi di abbigliamento che due negozi, di Monastir e Quartu, ci hanno donato pochi giorni prima dell'arrivo degli scout.

 


Insieme all’intensa esperienza di servizio, gli scout a più riprese ci hanno ringraziato per aver vissuto un’esperienza di comunità e di missione. Qualcuno di loro ci ha detto: "qui si vive la comunità nelle cose più semplici".

Una ragazza ha raccontato che tra di noi ha respirato il vero spirito del Natale, al servizio degli altri, rendendosi conto di quanto non si ringrazi mai abbastanza per ciò che si ha.

 


Augurandoci "buona strada" ci hanno lasciato queste righe:

 

"Vi ringraziamo per tutte le emozioni, i pensieri e le consapevolezze che ci portiamo a casa, vi auguriamo di non perdere mai il coraggio di mettervi al servizio del prossimo. Clan Fuoco Agorà, Noviziato Cassiopea".

 

Ringraziamo per questi giorni vissuti insieme, per l’esperienza condivisa, per l’amicizia nata e a tutti estendiamo l’augurio di non perdere mai il coraggio e la gioia di metterci al servizio del prossimo.

Buona strada a voi!


Qui sotto le foto più belle di questa esperienza.