Una bellissima giornata di fraternità si è realizzata domenica 1° dicembre a Quartu Sant’Elena per dire grazie agli amici della missione


Gli amici della missione sono volontari, benefattori, genitori e padrini dei missionari, animatori missionari…  amici che trovano nella Comunità Missionaria di Villaregia (CMV) uno spazio di crescita e di impegno, usufruiscono e cooperano al servizio da essa offerto, partecipano del suo carisma, collaborano al suo stesso fine. Essi fanno propria la spiritualità della Comunità e partecipano alle diverse attività.

Anche quest’anno si è vissuta una giornata in cui poter ringraziare Dio, Padre Provvidente per ogni dono che attraverso ciascuno di loro è giunto ai fratelli delle missioni in cui opera la CMV. Da Escalaplano, Teulada, Decimomannu, Simaxis… e dall’hinterland di Cagliari, numerosi gli amici che hanno partecipato a questa festa. Ed è stata davvero una bella giornata, non solo per il sole luminoso e caldo, ma anche perché c’era tanta gioia nel ritrovarsi.

Un colore speciale è stato dato dalla presenza di p. Amedeo Porcu, presidente della CMV, e di Edileusa Autunes, vicepresidente della stessa. Questi in visita alla Comunità, nella sede di Quartu Sant’Elena, hanno regalato a tutti i partecipanti una presenza gioiosa e piena di speranza anche grazie al servizio che svolgono nell’Opera. Ci hanno condiviso dell’apertura della prossima missione in Etiopia, dei passi delle Comunità di Vedrana (BO) e di Ouagà in Burkina Faso, ultime nate. Ci hanno anche raccontato delle ultime e prossime ordinazioni diaconali e sacerdotali: ricchezza per la chiesa e per la missione. Con sincerità questi fratelli hanno ringraziato ciascuno per la presenza, per il dono, animando tutti a diffondere missione!

Durante la mattinata Antonella Spina che ha vissuto un’esperienza di volontariato internazionale nella missione di Lima, Perù, ha donato la sua testimonianza contagiando i presenti della bellezza di andare, di servire, di aprirsi ad un'altra cultura, di fare amicizia con un altro popolo.

Mario e Luisa Sini, di Monserrato, hanno condiviso un’esperienza molto interessante.  Mario per molti anni è stato presidente della Proloco della sua città ed organizzava spesso gite. In ciascuna di queste con Luisa proponevano un piccolo sorteggio grazie al dono di un amico artigiano che donava vari oggetti tipici. Il ricavato di questa piccola attività è sempre stato per la missione. Un giorno l’autista del pullman, che si è reso conto dell’iniziativa, ha voluto contribuire anche lui con generosità.

A questi momenti è succeduta la celebrazione eucaristica in cui ci si è riuniti intorno al Signore, datore di ogni dono, presentando a lui anche tutte le situazioni di dolore e di malattia. La giornata si è infine conclusa con un pranzo conviviale. Il prossimo appuntamento, nel marzo del 2020, sarà a Sassari e a Nuoro per gli amici della missione di queste zone.

Se hai piacere di ascoltare dal vivo le notizie condivise da P. Amedeo, guarda il video e poi di seguito una carrellata di foto per partecipare agli incontri di Edileusa e p. Amedeo.