Domenica 29 settembre la Comunità Missionaria di Villaregia di Pordenone si è ritrovata per dare inizio al nuovo anno pastorale dal titolo “Battezzati e Inviati”. 


Il buongiorno è iniziato presto, già dalle 9.00 molte persone sono arrivate per i saluti dopo la pausa estiva. Gli interventi di Padre Michele e di alcuni volontari hanno accompagnato i gruppi giovani, adulti e coppie a riflettere sul tema "Battezzati e inviati", scelto da Papa Francesco per il mese missionario straordinario.

La giornata si è aperta con la lettura e il commento del brano del Vangelo che racconta la figura di Lazzaro: ognuno di noi ha la possibilità di “mettersi in movimento”, di fare qualcosa, non rimanendo indifferente di fronte alla povertà e alle difficoltà di chi ha accanto. 

 

Sono state poi presentate le attività nelle quali la Comunità di Pordenone sarà impegnata per il prossimo: calza missionaria, smistamento di oggetti e abiti, laboratorio creativo di Cuoremondo, attività di volontariato, accoglienza di scout, serata multietnica, serate missionarie, educazione alla mondialità, mostra "Il mondo visto da un'altra prospettiva". A fine giornata ogni gruppo ha potuto scegliere in quale di queste attività intende impegnarsi, per dare un colore e un sapore diverso al suo servizio.

Durante la celebrazione eucaristica, animata dalla band del gruppo giovani, ciascuno ha affidato a Dio il proprio "sì" e il proprio tempo per l'anno appena iniziato. Chi sono io? Qual è la mia missione? Cosa posso fare per Lazzaro? Come posso donare il mio tempo al prossimo? Sono state le domande che la messa ha posto nel cuore di ognuno le domande.

Ogni risposta che nascerà sarà frutto dell’Amore e del desiderio di onorare l’invio che Dio ci ha donato per sporcarci le mani nel mondo reale.

 

Buon inizio di anno pastorale!

 

 

Per partecipare alle attività della Comunità di Pordenone: 

Chiamaci al numero 0434 364030

Scrivici all'indirizzo e-mail: info.pn@villaregia.org

Vieni a trovarci in via San Daniele 10 a Pordenone


Potrebbero interessarti anche: 

Perché andare in Missione?

Unisciti ai nostri volontari