Siamo al completo!

Con l’arrivo di Emily, la nostra comunità riparte per questo nuovo anno pastorale. Emily è originaria della Sardegna e rientra dal Messico dopo 8 anni. Porta con sé la ricchezza e l’allegria della comunità di Texcoco e dei fratelli messicani con cui ha condiviso la vita in questo tempo. E’ contenta di iniziare questa nuova esperienza in terra napoletana e da subito è stata colpita dall’accoglienza ed il calore del popolo partenopeo.

“Tutor attivi!”

Cosa vuoi che io sia? Questa è una delle domande che consciamente o inconsciamente ci poniamo quando ci relazioniamo con gli altri. Quanti amici hai? E tra quelli che hai, c’è qualcuno che ti conosce veramente? Ecco le prime domande che ci siamo posti giovedì durante la nostra messa giovani. Leggendo il passo di Geremia del vasaio abbiamo immaginato la nostra persona come un qualcosa di liquido che si adatta al suo recipiente. In quante situazioni ci adattiamo per essere “giusti”? Un noto sociologo, Zygmunt Bauman, ci definisce “società liquida”, proprio per il nostro adattarci come un...

In uscita...

In questo mese di novembre, i missionari di Nola sono “in uscita” per l’annuncio missionario. Ischia, San Severo (FO), Pollena (NA) sono i paesi visitati nelle nostre settimane di animazione missionaria. Ciò che sempre ci riempie di gioia è l’accoglienza della gente, la sete di Dio presente in tanti fratelli. Bambini, giovani, adulti hanno volto lo sguardo verso i fratelli della missione, i più poveri per rinnovare la fraternità e sentirsi parte di un’unica famiglia.

Beati gli afflitti

In preparazione alla Giornata Mondiale della Gioventù i nostri giovani si stanno fermando a riflettere sulle beatitudini. Beati gli afflitti è stato il tema dell’incontro mensile di novembre. Come vivere ed assumere il dolore? Come convivere con la sofferenza? Come può restare salda le fede quando divampa il buio? Queste alcune domande a cui si è cercato di dare una risposta. Particolarmente toccante è stata la condivisione dell’esperienza di una giovane sposa, che da anni convive con la malattia. Un’esperienza difficile che, grazie alla fede, riesce ad affrontare con coraggio e a dare un...

Una giornata speciale

Nel mese di novembre la mensile dei Giovani 3 ha avuto un colore speciale. E’ stata caratterizzata dall’incontro con i fratelli della comunità “Il Pioppo” di Somma Vesuviana. Ragazzi di diverse età, con situazioni diverse ma con obiettivo comune: liberarsi dalla tossicodipendenza. L’amicizia tra i nostri giovani e gli ospiti della struttura è scattata subito ed è stato facile incarnare lo slogan dell’intera giornata: la gioia. Gioia dell’incontro, gioia di lavorare insieme, gioia di condividere la vita, gioia della fraternità L’incontro è terminato nel primo pomeriggio con la Celebrazione...

Via Libera

Giunti alla quarta tappa del viaggio, proviamo a procedere seppur forse carichi di quei massi che settimana scorsa abbiamo imparato a riconoscere. Ci siamo detto che talvolta ciò che ci impedisce di procedere in modo spedito non è tanto il peccato in sé che comunque si insinua nelle nostre vite, quanto piuttosto il peso di questo, che non ci lascia completamente liberi. Ci assale la paura della reazione dell’altro al vedere il peso del nostro masso. Tentiamo anche di nasconderlo agli altri, a noi stessi, ma ciò che nascondiamo non vuol dire che non esiste! Esiste invece, si piazza lì, sul...

Caduta massi!

Lasciati i percorsi alternativi che, spesso, rischiano di farci finire fuori strada, continuiamo il nostro viaggio, seguendo la strada tracciata per noi, da Dio. Sebbene convinti e certi della meta da raggiungere, può capitare che lungo il cammino, si possano presentare dei pericoli, degli ostacoli che ci impediscono di proseguire verso la via che porta alla felicità. Così come quando siamo in viaggio, anche nella nostra vita cristiana possiamo imbatterci in pericoli che ci trascinano verso la via della tristezza e della perdizione: possiamo credere di poter avere il controllo su tutto senza...

“Strada facendo vedrai che non sei più da solo”!

02 Novembre 2015
Dopo una settimana dura di lavoro e studio, accompagnata da una pioggia incessante, un centinaio di ragazzi che non si erano mai visti prima, decidono di rinunciare ad un soleggiato weekend di svago e divertimento, per rinchiudersi in un luogo segreto tutti insieme per tre giorni, dove inizieranno un viaggio, senza spostarsi. Invitato chi da un amico, chi da un parente, o da una persona si son fidati non sapendo cosa li aspettasse e allora ci chiediamo “matti” perché hanno accettato? Forse si sono semplicemente fidati delle belle parole di chi li ha invitati? Forse è solo giunto il tempo di...

Aggiungi un posto a tavola che c’è un amico in più….

Una cena diversa non tanto per i piatti ma per le inviate speciali che l’hanno allietata. Mercoledì 28 ottobre abbiamo accolto tra noi le sorelle nigeriane che da maggio ospitiamo in una parte della nostra casa e le operatrici che lavorano con loro. La serata vissuta nella fraternità e nel desiderio di conoscersi affrontando le difficoltà linguistiche ha avuto il colore della gioia. Alla fine le nostre sorelle ci hanno dilettato con i canti tipici della loro terra. Dalla timidezza iniziale siamo passati ad un piccolo festival della canzone nigeriana.

La fiera del dolce per Yopougon

Domenica 25 ottobre i giovani del Gruppo Missionario Giovani 3 si sono dati appuntamento a Madonna dell’Arco per offrire ai fedeli il consueto dolce domenicale. Le diverse torte preparate accuratamente da tante mani generose, sono state offerte alla fine delle celebrazioni del mattino. Come sempre la risposta generosa della gente ha stupito gli “improvvisati venditori” che con gioia hanno corso da una porta all’altra perché tutti fedeli avessero l’”opportunità” di portare un dolce a casa. Il ricavato aiuterà i nostri fratelli della Costa d’Avorio.

Pagine