Sabato 25 maggio la Comunità di Nola ha festeggiato “in famiglia” un compleanno speciale: il 30esimo anniversario della sua presenza a Nola


 

I missionari e le missionarie, insieme ai membri e agli amici della Comunità missionaria di Villaregia intervenuti per l’occasione, hanno celebrato i primi 30 anni di presenza della Comunità a Nola.

Durante la celebrazione della messa, la Comunità ha espresso il proprio ringraziamento al Signore per la fedeltà con cui ha accompagnato il cammino di questi anni, per la Sua presenza viva e l’Amore provvidente.

 

Durante la preghiera ciascuno ha potuto fare memoria, come se stesse sfogliando un album di fotografie, dei momenti in cui la propria storia personale ha incontrato quella della grande famiglia della Comunità.

 


E di questa storia, fatta soprattutto di accoglienza e impegno nella costruzione di relazioni fraterne e feconde, è stata scritta una nuova e ricca pagina, grazie alla partecipazione alla celebrazione di Fawad e Raufi, un giovane afgano che ha raccontato in un libro “Dall’Hindu Kush alle Alpi” il suo viaggio verso il nostro paese, alla ricerca della libertà. 

 

 

Dopo la celebrazione eucaristica, c'è stata presentazione delle attività che la Comunità svolge sul territorio, tramite un percorso espositivo a tema. 

 

La gioia semplice dello stare insieme riconoscendosi come famiglia, la condivisione dei ricordi e dei sentimenti, la gratitudine al Signore e la voglia di continuare a camminare come Comunità: questi sono i doni che ognuno ha ricevuto in questo compleanno speciale.


Ti potrebbe interessare anche

Farsi prossimi, le attività di volontariato sul territorio

L'Estate Missionaria per giovani arriva a Nola, guarda le date