Dal 28 Dicembre al 1 Gennaio si è svolto presso la Cmv di Lonato il Campo di Lavoro Invernale. L’iniziativa è stata proposta dal GimVi Giovani e realizzata come parte del cammino di formazione del GimVi: esperienza nella quale vivere gli ultimi giorni dell’anno a servizio della missione!

Riportiamo le impressioni di una giovane che per la prima volta ha preso parte al cammino del GimVi con questa esperienza!

“Inaspettatamente, e quasi in modo casuale (Qualcuno l’ha pensato per me), ho partecipato al campo di lavoro invernale presso la Comunità Missionaria di Villaregia a Lonato del Garda. Il volantino parlava chiaro: “80 ore di Missione”! Non sapevo davvero cosa mi aspettava e non nego il mio timore il giorno prima di partire: di cosa si trattava? Chi avrei incontrato? Avrei dovuto faticare? Domande molto “umane”, insomma! Arrivata a Lonato, però, ho capito subito che non mi restava che aprire il cuore a tutte queste novità che il Signore mi presentava: i sorrisi, le parole e i gesti mi hanno subito riempito di gioia! Il campo di lavoro è dedicato ai giovani dai 18 ai 30 anni e le attività svolte si sono alternate tra momenti di lavoro all’interno del centro missionario, momenti di riflessione. Inoltre, attraverso la visita ad alcune realtà di accoglienza dei paesi limitrofi, abbiamo vissuto momenti preziosi di incontro con l’Altro, con coloro che la nostra società considera “diversi” ed emarginati. Le domande che assillavano il mio cuore prima di partire hanno ricevuto risposta proprio da queste persone, gli emarginati, le ultime che pensavo potessero rispondermi: Dio trova modi davvero inaspettati e alternativi per risponderci e se apriamo il cuore riusciamo a leggere le Sue parole! Ingrediente essenziale del campo è stato il gruppo che ho incontrato: oltre ai missionari che ci hanno accolto e seguito ho conosciuto una quarantina circa di giovani con i quali ho lavorato, ma soprattutto con i quali ho condiviso la mia umanità e sono riuscita ad andare piano piano incontro al “povero” che Dio mi metteva davanti. Da sola non ne sarei stata capace! La solidarietà tra noi ha permesso di aprirci mano nella mano alla solidarietà verso il prossimo, segno che insieme possiamo davvero essere grandi nell’Amore!”

In questi giorni abbiamo avuto la gioia di avere con noi, oltre al gruppo missionario che già frequenta il cammino del GimVi, una ventina di scout di Ostiglia (MN) che, insieme ai Giovani di Lonato, hanno vissuto i primi giorni del campo di lavoro.

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato a questa esperienza e soprattutto grazie a Dio per aver “composto” tutti i pezzi del puzzle!