Perché nessuno resti indietro

P.Siro Sechet missionario a Belo Horizonte
Aggiornamenti dalla Comunità di Belo Horizonte impegnata nell’aiuto a chi è più indifeso durante l'emergenza dovuta al diffondersi del Coronavirus Nella città di Belo Horizonte il virus sta avanzando lentamente, i casi di contagio e di morte sono minori rispetto allo stato di San Paolo e dell’Amazzonia, ma ciò che preoccupa maggiormente è la crisi economica . Le conseguenze della mancanza di lavoro si stanno facendo sentire tra i più poveri delle villas e aglomerados (favelas), come tra le persone appartenenti alla classe media. Il Governo ha assicurato un sussidio di 600 reais (96 euro...

Belo Horizonte, un nubifragio ha colpito la città

Negli ultimi giorni la forte pioggia ha causato frane e allagamenti soprattutto nelle zone più periferiche, tra cui il quartiere Betania, dove ha sede la Comunità Missionaria della città Domenica 19 gennaio alle 16 circa un nubifragio ha colpito Belo Horizonte, capitale dello Stato di Minas Gerais. In special modo, a essere state colpite sono le zone della città costruite sullo stesso livello del torrente Arrudas, che è esondato. L’acqua ha distrutto moltissime case, soprattutto nelle zone più povere, dove si trovano le favelas, e sono tantissimi gli sfollati. In una sola giornata è...

Maria Rosa: "Felice di vivere questa nuova tappa"

Maria Rosa Testa missionaria a Belo Horizonte
Maria Rosa Testa, classe 1937, è una missionaria della Comunità Missionaria di Villaregia. Il 12 dicembre 2017 è iniziata per lei una nuova avventura che mai avrebbe immaginato di vivere: partire di nuovo per la missione, destinazione la missione CMV a Belo Horizonte in Brasile! Maria Rosa, a distanza di quasi due mesi dalla partenza, racconta il suo nuovo percorso. "Il Natale, con la novena del popolo, è stato per me molto diverso da quello vissuto negli anni scorsi, sia per il caldo che per la religiosità della gente sempre molto animata nei canti, nelle danze, nella festa e soprattutto...

Scappati dalla dittatura in Venezuela: Diego e Linda

Diego e Linda, giovane coppia venezuelana, sono scappati dal loro Paese natale a causa della grave situazione politica. In Brasile hanno iniziato una nuova vita. Da qualche mese partecipano alle attività organizzate dalla Comunità di Belo Horizonte. LA NOSTRA STORIA DIEGO: “Ci conosciamo nel 2011 nell’azienda dove entrambi lavoriamo. Sin dal primo incontro ci rendiamo conto che insieme saremmo stati bene perché rafforzati dalle virtù e debolezze dell’altro. E’ nata inizialmente una bella amicizia, sino al 2013, anno in cui abbiamo iniziato a frequentarci. In quel periodo Linda era il...

Scopri il Centro di Accoglienza Betânia!

Scopri le attività promosse dal centro di accoglienza Betania! 220 bambini e adolescenti di Belo Horizonte ogni giorno ricevono un'alimentazione adeguata, corsi scolastici e di computer, frequantano vari laboratori e usufruiscono di una formazione completa in un ambiente familiare. GUARDA IL VIDEO!

Buon compleanno CMV di Belo Horizonte!

Anniversario Cmv Belo Horizonte
Il 6 dicembre, in un clima semplice e fraterno, è stata celebrata una messa di ringraziamento per i 31 anni di presenza della Comunitá MIssionaria di Villaregia in Brasile Durante la celebrazione le numerose persone presenti hanno espresso la loro gratitudine nei confronti dei missionari per il cammino percorso insieme in questi anni. Anche i missionari hanno dato testimonianza della loro gioia di camminare con le persone del quartiere Betânia, ricordando gli episodi avvenuti in questi anni di presenza in terra brasiliana. "Ero tra gli otto missionari che arrivarono qui per primi nel...

Visita alla favela "Vila Esperança"

missione favela Vila Esperança CMV Belo Horizonte Brasile
Domenica 23 ottobre i giovani del GimVi di Belo Horizonte, desiderosi di vivere con profonditá la Giornata Missionaria Mondiale, hanno visitato la favela Vila Esperança che si trova tra l’anel Rodoviário, una strada molto trafficata di Belo Horizonte, e via Tereza Cristina, nel quartiere Betania, zona a rischio inondazione nel periodo delle piogge. Nella zona vivono famiglie ad alto rischio povertà che necessitano di beni materiali e supporto, anche psicologico. Con molta semplicitá i giovani del GimVi sono entrati nelle case per conversare con gli abitanti; in questo modo hanno potuto...

300 volontari in azione.... nel Centro di Accoglienza Betânia!

02 Novembre 2016
Volontari al CAB Centro Accoglienza Betânia CMV COMIVIS
Mercoledì 2 novembre si è svolto, Centro di Accoglienza Betânia a Belo Horizonte (Brasile), un grande evento che ha visto la partecipazione di circa 300 volontari impegnati nella ristrutturazione di alcuni spazi del Centro. Erano presenti volontari dipendenti della Banca ITAU, studenti del CEFET, membri della ONG “Cidades sem fome”, personale del CAB, missionari e missionarie della Comunità Missionar ia di Villaregia, gli educatori e i loro familiari. Hanno partecipato all’iniziativa anche altre 310 persone, tra bambini e adolescenti del Centro di Accoglienza, accompagnati dai loro parenti...

Viaggio nella favela Taquaril

16 Ottobre 2016
Cmv Belo Horizonte
Domenica 16 ottobre un gruppo di coppie del Gruppo Missionario Coppie della Comunità di Belo Horizonte è stato accolto con molto affetto da alcuni laici della comunitá di Taquaril, un agglomerato urbano con quasi 15.000 abitanti e localizzato nella zona ovest della cittá. I partecipanti hanno avuto la possibilitá di incontrare alcune famiglie e conoscere diverse situazioni di sofferenza: una realtá ingiusta che continua a colpire ancora oggi molte persone della cittá di Belo Horizonte e di tutto il Brasile. Statistiche riportano che 307.000 persone vivono oggi in abitazioni generalmente...

Dal Mozambico: l'esperienza di Maria Auxiliadora

lezioni di alfabetizzazione di Maria Auxiliadora
Maria Auxiliadora Lima, missionaria nel mondo della comunitá di Belo Horizonte, sta vivendo un anno di servizio missionario nella comunità di Maputo (Mozambico). Un’esperienza profonda che desidera condividere con tutta la CMV. UN INCONTRO CON LE PROPRIE RADICI “Giorno dopo giorno – racconta Maria – vivo sempre più la missione, qui in Mozambico, come un grande dono che Dio ha preparato per me. In questo luogo ho imparato a conoscere le mie radici e gli abitanti del luogo, accoglienti e gioiosi nonostante la grande storia di sofferenza causata dalla guerra . Oggi il Paese soffre ancora per...

Pagine