Diego e Linda, giovane coppia venezuelana, sono scappati dal loro Paese natale a causa della grave situazione politica. In Brasile hanno iniziato una nuova vita. Da qualche mese partecipano alle attività organizzate dalla Comunità di Belo Horizonte.


LA NOSTRA STORIA

DIEGO: “Ci conosciamo nel 2011 nell’azienda dove entrambi lavoriamo. Sin dal primo incontro ci rendiamo conto che insieme saremmo stati bene perché rafforzati dalle virtù e debolezze dell’altro.  E’ nata inizialmente una bella amicizia, sino al 2013, anno in cui abbiamo iniziato a frequentarci.  In quel periodo Linda era il capo settore in cui operavo e questa situazione è stata difficile per il nostro rapporto, ma con pazienza e tenacia siamo riusciti a superare queste prime difficoltà”.

LA SITUAZIONE IN VENEZUELA

LINDA: “Nel 2014 la situazione nel nostro Paese, il Venezuela, ha cominciato a peggiorare: la carenza di cibo e l'inflazione non permetteva di mantenere uno stile di vita decente. Il nostro sogno era di iniziare una vita insieme…così abbiamo iniziato a guardare oltre i confini del nostro amato Paese.

Nel settembre 2015 abbiamo dovuto prendere una decisione difficile ma necessaria: Diego si è spostato in Brasile per un nuovo lavoro. Abbiamo trascorso un anno separati da 7000 km di distanza. Questa distanza, seppur difficile, ci ha permesso di crescere come coppia e abbiamo imparato ad apprezzare i brevi momenti insieme con pazienza, fiducia e fede.

Nell’ottobre del 2016 ci siamo sposati in Venezuela…la nostra vita insieme era finalmente iniziata! Ora viviamo insieme a Belo Horizonte e ci sentiamo molto fortunati: abbiamo scoperto la Comunità Missionaria di Villaregia e tanti nuovi amici che, sin dal primo giorno, ci hanno accolto con tanto affetto.
 


PREGATE PER IL VENEZUELA

DIEGO: “Il nostro Paese, in questo momento, sta vivendo una dittatura che sta uccidendo le speranze del Venezuela. Il 9 luglio siamo arrivati a 100 giorni di proteste e manifestazioni nelle strade; la risposta del governo è sempre la stessa: repressione, morte, violazione della Costituzione. Questa lotta sta uccidendo un Paese nel quale vivono tante brave persone che hanno ora bisogno della nostra preghiera e intercessione. Grazie per le vostre preghiere”.

Linda e Diego