Giornata intensa anche quella di giovedì per i partecipanti al 5°Convegno Ecclesiale Nazionale.

​​Al mattino il colore è stato decisamente ecumenico, sia nella preghiera che negli incontri. La giornata si è aperta con la preghiera ecumenica presieduta da Mons Galantino, Segretario generale della CEI, mentre le riflessioni spirituali sono state dettate da p. Georgij Blatinskij, arciprete della Chiesa Ortodossa russa di Firenze, e dalla prof. Letizia Tomassone, pastora della Chiesa valdese di Firenze.

A seguire i saluti di Rav Joseph Levi, rabbino capo della comunità ebraica di Firenze, e di Izzeddin Elzir, immam di Firenze.
Nelle loro parole si coglie il cammino che la Chiesa e la città di Firenze stanno facendo verso un rapporto basato non solo sul rispetto, ma sulla concreta ricerca di stabilire punti di incontro, di riconoscimento reciproco delle ricchezze e dell'importanza di ognuna di queste espressioni per costruire una cittadinanza attiva e riconciliata. Questo il senso di alcune espressioni: "Si tratta di creare una nuova cultura dove la diversità è una ricchezza". "Abbiamo il compito di offrire speranza alla nostra gente. Desideriamo offrire speranza e fiducia nello stesso uomo, affinchè ciascuno ascolti il divino che ha dentro".
Al pomeriggio i convegnisti si sono "sparsi" per la bella città di Firenze in 30 incontri suddivisi su tre grandi temi:
- Firenze e la sua Chiesa: storia e testimoni.
- Vita pastorale della Chiesa fiorentina oggi.
- Realtà ed esperienze sociali e culturali a Firenze.
Incontri interessanti e diversificati che hanno fatto sperimentare e comprendere ancora meglio la profonda ricchezza di una terra unica e speciale del nostro Paese.
Gli occhi e il cuore si sono riempiti della Bellezza che si è riflessa nei tempi, negli uomini e donne, nell'arte, nella storia, nella vita, nella città e nella Chiesa fiorentina.
E ci si avvia alle conclusioni di venerdì.
(Raffaella Campana)
 
Articoli correlati:

I gruppi di studio a Firenze. (11 Novembre)

La Chiesa secondo papa Francesco. (10 novembre)

E' iniziato il 5° Convegno Ecclesiale Nazionale a Firenze. (9 novembre)

Contributo degli Organismi missionari al Convegno.