Je-Shuà 13

Je-Shuà, Gesù Salva. Questa la certezza che ha accompagnato tanti giovani durante l’esperienza appena conclusa in trasferta, per la prima volta, nella parrocchia della Cava di Forlì. Incontri, testimonianze, giochi e canti hanno caratterizzato il 13° Je-Shuà “imolese”. Un ringraziamento speciale a Don Davide Brighi, che con impegno e fiducia ci ha accolto nella sua parrocchia e ci ha aiutato e sostenuto per la realizzazione di questo importante incontro con Dio. Vissuto in amicizia e accoglienza, ogni ragazzo torna a casa con la certezza che Gesù era ed è in mezzo a noi! Infatti, come ci raccontano i corsisti:

-Questa esperienza mi è piaciuta tantissimo: mi ha aperto gli occhi e soprattutto il cuore. Spero di continuare ad avere questa pace dentro. Spero che non finisca.

-Per me è stato meraviglioso perché ho conosciuto tante belle persone e soprattutto Dio che avevo un po’ messo da parte nella mia vita, credevo mi avesse dimenticato e invece no. Oggi torno a casa con una fede grande come il mondo.

-Mi avete dato un’opportunità nella vita che non mi sarei mai aspettata. Io cercavo e volevo un qualcosa, un’energia che mi facesse capire quella solita frase del “Dio ti ama”. Vi dico grazie perché se prima ero arrabbiata con Dio, adesso quella porta è aperta; sono ancora un po’ titubante però la lascio aperta perché penso che da ora la strada per me c’è.

Facebook
Missione Albania
Centro missionario diocesano Forlì